Vieni via con me

    MEDIO
    Adesso 1/2021
    San Gimignano
    Von Rossella Dimola

    il ricordoErinnerungRicordi, l'emozione f.hier: Gefühlemozioni, momenti speciali, in una specie di viaggio sentimentale alla scoperta di noi stessium uns selbst zu entdeckenalla scoperta di noi stessi. Sono le “nostre” storie, ma potrebbero essere quelle di ognuno di voi. A ispirarci siete stati proprio voi, con le lettere che ci mandate raccontandoci il vostro viaggio in Italia e che noi pubblicareveröffentlichenpubblichiamo nella rubrica La voce dei lettori. Ci parlate di luoghi sempre diversi, ma con una cosa in comune: i il segnoZeichensegni che vi hanno lasciato dentro. Abbiamo pensato allora di raccontarvi i segni che i luoghi ai quali siamo più legati hanno lasciato in noi. Ci siamo divertiti a leggere l’uno la storia dell’altro e a tutti è venire la curiositàneugierig werdenvenuta la curiosità di percorrere la stessa strada. Del resto nulla si lascia condivideremiteinander teilencondividere quanto l’emozione del viaggio.

    San Gimignano

    fare un piccolo sforzosich ein bisschen anstrengenFate un piccolo sforzo e cercate di immaginare non la San Gimignano di adesso, ma quella di 40 anni fa, quando il turismo di massa non l’aveva ancora scoprireentdeckenscoperta. Da bambina venivo spesso qui con la mia famiglia. Dopo la classica passeggiata nel centro storico, ci fermavamo sempre al bar in Piazza della Cisterna. A seconda dell’età prendevamo un caffè, una la cedrataZitronatzitronenlimonadecedrata o un gelato. Mentre i grandi parlavano fra loro, noi bambini giocare a nascondinoVerstecken spielengiocavamo a nascondino. La nostra “la tanaSchlupfwinkel, hier: Freimal, an dem sich der Spieler freischlagen kanntana” era proprio la cisterna al centro della piazza e i nostri il nascondiglioVerstecknascondigli sparsoverstreutsparsi fra il portoneTorportoni e il cortileHofcortili. Da piccoli ci bastava questo. Solo crescendo ho iniziato a notarebemerkennotare la bellezza che mi circondava e averne potuto godere mi fa sentire davvero fortunatoglücklichfortunata.

     

    5 weitere spannende Italien-Erlebnisse finden Sie in der Adesso-Ausgabe 1/21! Unsere Adesso-Redakteure entführen Sie darin nach Palermo, Procida, in die Basilikata, ins Trentino und nach Sardinien.

    Neugierig auf mehr?

    Dann nutzen Sie die Möglichkeit und stellen Sie sich Ihr optimales Abo ganz nach Ihren Wünschen zusammen.