True Italian Taste: a difesa del vero gusto italiano

    DIFFICILE
    true italian taste

    Chi vorrebbe mangiare una mortadella proveniente dagli Stati Uniti o bere un Lambrusco prodotto in Cina? Vi sembrerà impossibile, ma non è così difficile che questo avvenga. Di fronte al grande successo dei prodotti Made in Italy si sta diffondersi a macchia d'oliosich zusehends ausbreitendiffondendo a macchia d'olio, infatti, il fenomeno dell’Italian Sounding, che consiste nello sfruttare la la reputazioneRufreputazione e l'attrazione dei prodotti italiani nel mondo utilizzando parole, colori, località e immagini che richiamano il nostro Paese senza però avere nulla a che vedere con la realtà produttiva italiana. Tutto legale, certo, ma comunque dannososchädlichdannoso per i prodotti italiani autentici, la cui produzione e provenienza è controllata e certificata. Il volume d’affari dell’Italian Sounding è di 90 miliardi di euro a livello globale, valore che negli ultimi dieci anni è cresciuto del 70%, e pari al triplo del il fatturatoUmsatzfatturato dell’export italiano del settore alimentare (32,1 miliardi di euro nel 2017).

    È proprio per contrastareentgegenwirkencontrastare questo fenomeno, informare i il consumatoreVerbraucherconsumatori sui prodotti italiani certificati le cui peculiarità non possono essere riprodotte se non nei territori di provenienza e rafforzarestärkenrafforzare la presenza dei prodotti autentici e vini autoctoni, 100% regionali, nei mercati di tutto il mondo che è nato True Italian Taste. Il progetto, promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le Camere di Commercio italiane all’estero, ha l'obiettivo di valorizzare e salvaguardare il prodotto agroalimentareAgrar- und Nahrungsmittel-agroalimentare autentico italiano. Le attività a esso legate si rivolgono a un target di importatori, distributori, responsabili acquisti, catene alberghiere e negozi di specialità, chef, food blogger, giornalisti di settore, nutrizionisti, testimonial e opinion leader legati al mondo food e wellness.

    Numerosi gli eventi promozionali previsti:

    • food show, la degustazioneVerkostungdegustazioni guidate, settimane dell'enogastronomia italiana in ristoranti italiani certificati, laboratori tematici su singoli prodotti, corner nei negozi di specialità;
    • educational tour in Italia con giornate promozionali su tecniche di produzione e caratteristiche dei prodotti agroalimentari Made in Italy per food blogger, influencer, opinion leader del settore
    • masterclass formative all'estero per operatori tra chef, nutrizionisti e addetti alle vendite sulla cucina e sui prodotti tipici italiani e sulla la tracciabilitàRückverfolgbarkeittracciabilità.

    All'interno di questo fitto calendario di attività, che si svolgono in Italia e all'estero, si è tenuto il 13 novembre, presso la scuola di cucina di Eataly a Monaco di Baviera, una cooking-masterclass di cuochi della nota scuola di cucina "Casa Artusi" dell’Emilia-Romagna per i giovani cuochi tedeschi della DEHOGA (Associazione tedesca degli albergatori), organizzata da ITALCAM - Camera di Commercio italo-tedesca e.V. Monaco di Baviera e Stoccarda. Per l’occasione sono stati presentati noti prodotti della regione italiana e dati preziosi consigli per la loro lavorazione ottimale, in modo da ottenere un risultato a regola d'artenach allen Regeln der Kunsta regola d'arte nell’esecuzione delle ricette. Non dimentichiamo, infatti, che dall’Emilia-Romagna derivano tradizioni gastronomiche veramente uniche e molti dei prodotti italiani più amati, come ad esempio il Parmigiano Reggiano, il Grana Padano, la Mortadella Bologna, l'Aceto Balsamico di Modena, il Prosciutto di Parma o la pancetta piacentina, che, durante questo evento, sono stati la base per la preparazioneZubereitungpreparazione di piatti originali e innovativi. Si è poi tenuto un pranzo con la delegazione dell’Emilia-Romagna nel ristorante Mezzanino a Eataly: un’ulteriore occasione per scambiarsi impressioni e per gustare insieme i piatti preparati durante le cooking-masterclass.

    Per maggiori informazioni sul progetto di promozione dei prodotti IGP e DOP italiani potete visitare il sito ufficiale del programma: www.trueitaliantaste.com/it.
     

    loghi

    Werbung
    <
    >