FOLLOW US

 

    Si può amare Roma anche senza il Colosseo?

    MEDIO
    Adesso 3/2022
    Rom
    Von Marina Collaci

    Mi capitarepassierencapita spesso di incontrare turisti che affermarebehauptenaffermano di conoscere Roma. “Ci sono stato ben tre volte!” dicono serissimi. Sorrido fra me e me: tre volte? Io ci abito da più di 50 anni, eppureund dennocheppure no, non riuscirei mai ad affermare di conoscerla. Benché ami svisceratamenteüber allessvisceratamente questa città, ho una lunghissima lista di posti che vorrei visitare e mi capita ancora di scoprirne alcuni di cui non conoscevo l’esistenza. Non parlo di stradine, ma di musei, il quartiereStadtviertelquartieri, parchi e riserve di straordinaria bellezza. Nella Capitale vengono infatti ciclicamenteimmer wieder, in regelmäßigen Abständenciclicamente restaurati o rendere pubblicoder Öffentlichkeit zugänglich machenresi pubblici luoghi che erano rimasti chiusi per anni, come la splendida Serra Moresca, uno dei magnifici edifici di fine Ottocento all’interno di Villa Torlonia, che ha aprire i battentidie Pforten öffnenaperto i battenti alla fine del 2021; o il parco dell’Appia Antica, che acquisirehier: hinzugewinnenacquisisce sempre nuovi ettari. La città sembra davvero avere un il patrimonioVermögenpatrimonio senza fondohier: unermesslichsenza fondo di tesori inestimabileunschätzbarinestimabili. Chi vive a Roma gode di un privilegio unico: viaggia all’interno della propria città come se partisse ogni giorno per una meta lontana, senza prendere aerei, solo con la modicobescheidenmodica spesa di un biglietto dell’autobus. Avete voglia di verde e trekking? Nessun problema. Forse non tutti sanno che la la Città eternaEwige StadtCittà eterna è la capitale più verde d’Europa, con 16.000 ettari di natura protetta, un’area pari ahier: so groß wiepari all’intero territorio di Bologna, e poiché molte riserve naturali conservarebeibehaltenconservano l’originarioursprünglichoriginaria la vocazionehier: Bestimmungvocazione agricololandwirtschaftlichagricola, Roma è anche il comune agricolo più grande d’Europa. ospitarebeherbergenOspita 1.000 la specie vegetalePflanzenartspecie vegetali, 5.000 specie di insetti e altre 150 specie fra il mammiferoSäugetiermammiferi, uccelli, anfibi e rettili. E poi, nelle sue riserve naturali, si trovano magnifiche ville antiche, il casaleBauernhauscasali, reperti archeologici di grande pregiowertvolldi grande pregio. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, basta sapere dove andare a cercare. Per esempio, avete mai fatto un giro nelle la borgataärmliches Vorortviertel Romsborgate di periferia? Be’, la prossima volta che sarete a Roma vi consiglio di farlo: hanno un fascino particolare, anche se molto differente da quello degli eleganti quartieri del centro storico, di Piazza di Spagna e del Colosseo. a ben guardarehier: genau genommenA ben guardare, senza le borgate e tutti i luoghi “minorehier: zweitrangigminori”, ignorati solitamente dalle guide, Roma non sarebbe il luogo unico al mondo che è.

     

    22 Tipps für ein anderes Rom finden Sie in der Adesso-Ausgabe 3/22.

    Neugierig auf mehr?

    Dann nutzen Sie die Möglichkeit und stellen Sie sich Ihr optimales Abo ganz nach Ihren Wünschen zusammen.