Incredibile ma vero!

    Michael Braun e Marina Collaci
    Von Marina Collaci

    Er: Michael Braun, 59, Journalist und Italien-Korrespondent der Berliner Tageszeitung (TAZ), Deutscher, lebt und arbeitet in Rom; Sie: Marina Collaci, 51, Journalistin beim WDR (Westdeutscher Rundfunk), echte Römerin, lebt und arbeitet in Rom.

    Ein Ehepaar, zwei Nationalitäten und zwei Sichtweisen auf verschiedene Aspekte des Alltags in Italien: Manchmal kracht es, manchmal nicht.

    Michael: Perché sorridi sornionescheinheiligsorniona mentre leggi il giornale?
    Marina: Ecco i nuovi dati Eurostat sulle l'energia rinnovabileerneuerbare Energieenergie rinnovabili. Da non crederci! L’Italia è virtuosotüchtigvirtuosa! Ha superareübertreffensuperato già ora di mezzo punto l’obiettivo fissato dall’Europa per il 2020: la percentuale di il consumoVerbrauchconsumi coperti da energie rinnovabili in Italia è al 17,5%!
    Michael: Bella notizia, non c’è che diredas muss man wirklich sagen!non c’è che dire!
    Marina: Sì, lo so che mai e poi mai raggiungerà i il traguardoZieltraguardi della Germania, che non ha il sole, ma lo sfruttarenutzensfrutta meglio di noi!
    Michael: Tranquilla! Fai tutto da sola! Ora controllo su Google. Perché fai di nuovo quella risatina. Che c’è?
    Marina: Niente, solo che sei il solito il pignoloPedantpignolo. Che dice Google?
    Michael: Il 17,5%! I tuoi dati si riferiscono al consumo generale di energia, quindi al il riscaldamentoHeizung, Beheizungriscaldamento delle case, all’uso della macchina e via dicendound so weitere via dicendo. La Germania arriva solo al 15%, quindi sì, è ampiamente superata dall’Italia!
    Marina: Lo so che, fra noi due, sei tu quello davvero innamorato della vita caotica di questo paese…
    Michael: Poi c’è la la corrente elettricaelektrischer Stromcorrente elettrica... e qui l’Italia supera il 43% di corrente fornita da fonti rinnovabili,  contro il 31% della Germania!
    Marina: ... ma rimani un tedesco pignolo! Sono contenta, però, che confermi la bella notizia. A 
    quanto pare, qualcosa si sta muovendo persino in Italia; non siamo sempre immobili.
    Michael: Di nuovo quella risatina?
    Marina: Scusa, è che mi torna in mente quel viaggio, ti ricordi? Quello che ho fatto nei primi anni 2000 in un paesino della Sicilia, dai… quell’evento organizzato dalla la ambasciataBotschaftambasciata tedesca. L’l'ambasciatore m.Botschafterambasciatore, ammirato per la bellezza del paesaggio, si chiedeva come mai il paese fosse tanto povero, con tutto il sole che aveva a disposizione. Raccontava entusiasta di progetti realizzati grazie all’energia solare, ma davanti aveva un muro: il sindacoBürgermeistersindaco e collaboratori lo guardavano come se parlasse arabo, con occhi pieni di stupore. cadere dalle nuvoleaus allen Wolken fallenCadevano letteralmente cadere dalle nuvoleaus allen Wolken fallendalle nuvole!
    Michael: Marina vabbè, tu parli della Sicilia, ma se ti ricordi bene, i nostri amici che vivono in Toscana già da anni hanno investito in il pannello solareSolarmodulpannelli solari, grazie alle sovvenzioni pubbliche, e vendono ad altri l’energia che producono! E poi il tempo non passa invanovergeblich, umsonstinvano: fra il 2004 e il 2012 c’è stata un’l'impennataplötzlicher Anstiegimpennata e la percentuale di energia da fonti rinnovabili è passata dal 6% al 12%! Inoltre la maggior parte di energia da fonti rinnovabili in Italia non... affattoganz und gar nicht, überhaupt nichtnon è non... affattoganz und gar nicht, überhaupt nichtaffatto legata al sole, se ti interessa saperlo!
    Marina: Ti riferisci alle la pala eolicaWindradpale eoliche?
    Michael: Non solo! La forza dell’Italia è nell’acqua, nelle la cascataWasserfallcascate che scendono giù con forza dalle montagne. C’è un dato che molti non conoscono. Fino a 60 anni fa, l’Italia sfruttava quasi solo l’l'energia idroelettricaEnergie aus Wasserkraftenergia idroelettrica e ora sta semplicemente tornando alle origini!

    Neugierig auf mehr?

    Dann nutzen Sie die Möglichkeit und stellen Sie sich ihr optimales Abo ganz nach Ihren Wünschen zusammen.

    Werbung
    <
    >