Gli youtuber in Italia

    FACILE
    Italienische Youtuber
    Von Stefano Vastano

    L’eroina del momento si chiama Iris Ferrari, ha 16 anni e l’anno scorso, sul suo canale YouTube, presentarsisich vorstellensi presentava così: “Ciao l’unicornoEinhornunicorni! Mi chiamo Iris, vivo a Milano, ho aperto questo canale per condividere le mie opinioni con chiunque, quindi seguirefolgenseguitemi per far parte di questa famiglia di unicorni!” L’l’invitoAufrufinvito è stato accolto da tanti giovanissimi lettori, che hanno acquistato una copia di Una di voi, il suo primo romanzo, pubblicato dalla Mondadori e subito in testa alle classifiche dei bestseller in Italia.

    Al secondo posto troviamo Abbastanza di Sofia Viscardi. Certo, fare impressioneEindruck erweckenfa un po’ fare impressioneEindruck erweckenimpressione vedere “romanzi di formazione” di il/la licealeGymnasiast/inliceali e l’adolescenteJugendliche/radolescenti presentati alla fiere del libro e discussi nelle recensioni dei giornali. Il mondo digitale può essere considerato infantile o addirittura demenzialehier: schwachsinnigdemenziale, ma la generazione degli youtuber è una vera potenza economica.

    Ne sa qualcosa Francesco Sole, youtuber romano, che sfornareherausbringensforna libri con titoli come Ti voglio bene o Ti amo. Per non parlare di Favij, il nome d’artePseudonymnome d’arte del torinese Lorenzo Ostuni, che con 2,4 milioni di follower su Instagram, video, libri e la rubricaKolumnerubriche online sui giornali, avere al proprio attivofür sich verbuchenha già avere al proprio attivofür sich verbuchenal suo avere al proprio attivofür sich verbuchenattivo un film da protagonista intitolato Game Therapy diretto da Ryan Travis.

    Certo, c’è chi non li chiama nemmeno libri, ma “il libroideSchinkenlibroidi”, però dall’editoria al cinema, dalla musica allo lo spettacoloShowspettacolo, questo degli youtuber è un trend dirompentehier: hochaktuelldirompente, oltre che un l’affare m.Businessaffare di la dimensioneAusmaßdimensioni globali.

    Neugierig auf mehr?

    Dieser Beitrag stammt aus der Zeitschrift Adesso 6/2018. Die gesamte Ausgabe können Sie in unserem Shop kaufen. Natürlich gibt es die Zeitschrift auch bequem und günstig im Abo.

    Werbung
    <
    >